lunedì 3 marzo 2008

Le fate rappresentano l’infantilità
contenuta nel cuore e nell’anima
di ciascuno di noi.
Esse rappresentano il mistico, il magico
il gioco e il divertimento.
Esse ci dicono che non abbiamo bisogno
di diventare adulti,
abbiamo solo bisogno di crescere.
Non c’è bisogno di seguire un percorso
Spirituale particolare per credere
nelle fate,
c’è solo bisogno di avere un cuore
che possa amare…
Aver anche solo una volta
nella vita espresso un desiderio
ad una stella cadente.

Nessun commento: